Home Soluzioni Active Directory & Identity Access Management File server auditing. Come migliorarlo.

File server auditing. Come migliorarlo.

3 minuti di lettura
0
407
File server auditing.

File server auditing. Come migliorarlo.

Al fine di migliorare l’efficienza degli audit report, gli amministratori che controllano un file server possono decidere di non monitorare determinati tipi di file. Con la funzione Exclude Configuration di ADAuditPlus, alcuni tipi di file possono essere esclusi dal controllo senza dover modificare la selezione dei file per singolo file o cartella.

Come si può vedere nella Figura 1, la funzione Escludi configurazione consente di omettere tipi di file specifici che non si desidera monitorare.

Figura 1. La funzione exclude configuration consente di escludere determinati tipi di file dal processo di controllo.

File server auditing. Cosa può fare l’amministratore.

Gli amministratori possono escludere:

  • Qualsiasi file con un’estensione specifica
  • Qualsiasi file in una cartella specifica
  • Un file specifico in una cartella specifica

File come ~ *, * .bak, * .tmp sono esclusi per impostazione predefinita e possono essere esclusi anche i file e le cartelle che supportano le espressioni regolari. Ad esempio, se inserisci (? = E: \ am $) *, questo escluderà la cartella am dal processo di controllo; tuttavia, ADAudit Plus continuerà a controllare gli eventi dalle sottocartelle di am.

Va notato che le esclusioni di cartella si applicheranno a tutti i file e le cartelle sotto quella cartella, a meno che la sottocartella non sia un reparse point. Le sottocartelle del reparse point devono essere escluse separatamente.

Allo stesso modo, i nomi dei processi possono anche essere configurati. Ad esempio, immettendo c: \ test \ process.exe, è possibile escludere un particolare processo. Gli amministratori possono escludere la verifica di un elenco di utenti aggiungendoli all’elenco degli utenti esclusi, come visto sopra.

Scopri ADAudit Plus ‘Escludi configurazione. Consente di escludere facilmente file e tipi di file durante il processo di auditing e migliora l’efficienza generale. Vuoi provare subito la versione demo? Puoi scaricarla gratuitamente dalla nostra pagina: https://www.manageengine.it/active-directory-audit/ Se invece ti interessa avere informazioni di carattere tecnico o commerciale, puoi contattare gli specialisti di Bludis allo 0643230077 o inviare una e-mail a sales@bludis.it

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Active Directory & Identity Access Management

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

User Logon. Monitoriamo le attività.

User Logon. Monitoriamo le attività. Le funzionalità di analisi del comportamento degli ut…