Home Soluzioni Active Directory & Identity Access Management Healthcare organizations. Come proteggerle.

Healthcare organizations. Come proteggerle.

7 minuti di lettura
0
2,268
Healthcare organizations.

Healthcare organizations. Come proteggerle.

Dall’inizio della pandemia, c’è stato un aumento del volume di dati sensibili dei pazienti archiviati ed elaborati dalle organizzazioni sanitarie. L’anamnesi sanitaria di un paziente, inclusi tutti i trattamenti, le procedure, le prescrizioni, i test di laboratorio e i referti delle scansioni, è archiviata sotto forma di cartelle cliniche elettroniche (EHR). Le EHR riducono il numero di errori nei referti dei pazienti e aiutano i medici a tenere traccia dei dati sanitari dei pazienti. La loro manomissione può produrre conseguenze disastrose. L’onere ricade sull’amministratore IT per proteggere i dati e la privacy del paziente. Per garantire l’integrità delle informazioni sanitarie protette (PHI), l’integrazione di queste tre strategie garantirà il rispetto delle normative sulla privacy e sulla sicurezza delle informazioni mediche, tra cui HIPAA e HITRUST.

Healthcare organizations. Monitoring.

Le EHR contengono PHI che le rendono un obiettivo redditizio per i criminali informatici. I server contenenti EHR devono essere monitorati attentamente per individuare accessi, modifiche e movimenti non autorizzati ai file per preservare l’integrità dei dati. Le organizzazioni sanitarie devono garantire che informazioni sensibili come queste siano accessibili solo al personale medico autorizzato e ai pazienti stessi.

Healthcare organizations. Administering.

Poiché la maggior parte delle organizzazioni sanitarie fa molto affidamento sulle password per proteggere l’accesso al proprio ePHI, gli hacker hanno bisogno solo di una credenziale compromessa per entrare nella rete di un’organizzazione. La sfida è garantire che i medici e altro personale medico utilizzino password complesse per proteggere i propri account. Applica l’autenticazione a più fattori (MFA) per diversi utenti, come infermieri, residenti, medici, reception e altri, in base a dominio, unità organizzativa e appartenenza a gruppi, garantendo al contempo un’esperienza di accesso senza interruzioni.

Healthcare organizations. Mitigating.

Gli utenti privilegiati che hanno il controllo sull’ambiente Active Directory (AD), sugli oggetti Criteri di gruppo e sui server comportano un uso improprio dei privilegi e rischi di minacce interne. Per una sicurezza efficace, è necessario creare un ambiente ZeroTrust in modo da tenere a bada le minacce interne. Assegnare solo il livello richiesto di accesso alle informazioni sanitarie di un paziente a medici, infermieri, dirigenti dell’assicurazione sanitaria e altri che sono direttamente responsabili di quel paziente. Per implementare queste tre strategie, è necessaria una soluzione completa di gestione delle identità e degli accessi (IAM), come ManageEngine AD360. AD360 è una suite IAM integrata in grado di gestire e proteggere i tuoi ambienti Windows AD, Exchange Server e Microsoft 365 e di prendersi cura dei tuoi requisiti di conformità.

Healthcare organizations. AD360.

Con AD360 puoi:

  • Tieni traccia in tempo reale di chi ha modificato quale file o cartella, quando e da dove, su file system Windows, NetApp, EMC, Synology, Huawei e Hitachi che contengono PHI.
  • Rileva i dispositivi USB collegati ai sistemi e ricevi avvisi quando i file vengono copiati su di essi e ostacola l’esfiltrazione di PHI.
  • Applicare criteri granulari per le password e MFA per gli utenti privilegiati che hanno accesso a PHI.
  • Combatti le minacce interne sfruttando l’analisi del comportamento degli utenti, che notifica le deviazioni dal comportamento normale di un utente. Rispondi istantaneamente a queste deviazioni configurando azioni automatiche da eseguire, come l’esecuzione di script o l’esecuzione di file batch.
  • Identifica e ricevi avvisi sui segni rivelatori di abuso dei privilegi, come volumi insolitamente grandi di modifiche ai file e tentativi di accesso a file critici.
  • Dimostra la conformità HIPAA con oltre 200 report preconfigurati per visualizzare le modifiche apportate al sistema, tenere traccia delle azioni degli utenti, accedere ai registri dati e modificare i dati.

AD360 aiuta le organizzazioni sanitarie a navigare nell’ambiente IT in continua evoluzione e far sì che la gestione delle identità e degli accessi appesantisca meno i budget IT.

Prova la versione demo: https://www.manageengine.it/active-directory-360/ e se hai bisogno di informazioni contatta gli specialisti di Bludis. Chiamaci allo 0643230077 o invia una e-mail a sales@bludis.it

  • Safe devices.

    Safe devices. Ecco come!

    Safe devices. Ecco come! Quanto sei certo di gestire i tuoi dispositivi in modo sicuro su …
  • Explore AD.

    Explore AD. User & computer accounts.

    Explore AD. User & computer accounts. Come si inizia a lavorare con Active Directory D…
  • DNS Rules.

    DNS Rules. Approfondiamo!

    DNS Rules. Approfondiamo! In conclusione, il DC locator process, DNS resource records e DN…
Altri articoli correlati
  • Safe devices.

    Safe devices. Ecco come!

    Safe devices. Ecco come! Quanto sei certo di gestire i tuoi dispositivi in modo sicuro su …
  • Explore AD.

    Explore AD. User & computer accounts.

    Explore AD. User & computer accounts. Come si inizia a lavorare con Active Directory D…
  • DNS Rules.

    DNS Rules. Approfondiamo!

    DNS Rules. Approfondiamo! In conclusione, il DC locator process, DNS resource records e DN…
Altri articoli da Redazione
  • Explore AD.

    Explore AD. User & computer accounts.

    Explore AD. User & computer accounts. Come si inizia a lavorare con Active Directory D…
  • DNS Rules.

    DNS Rules. Approfondiamo!

    DNS Rules. Approfondiamo! In conclusione, il DC locator process, DNS resource records e DN…
  • DNS resource.

    DNS resource. Records.

    DNS resource. Records. DNS resource. Il server DNS è responsabile del mantenimento di vari…
Altri articoli in Active Directory & Identity Access Management

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Safe devices. Ecco come!

Safe devices. Ecco come! Quanto sei certo di gestire i tuoi dispositivi in modo sicuro su …