Home Soluzioni Unified Endpoint Management Desktop Central: la miglior alternativa SCCM.

Desktop Central: la miglior alternativa SCCM.

6 minuti di lettura
0
1,899
Desktop Central.

La gestione dei dispositivi endpoint è un compito arduo, in particolare se non si ha a disposizione il software di gestione IT adeguato. Microsoft è leader nel campo della gestione degli endpoint, ma esiste un’alternativa migliore a System Center Configuration Manager (SCCM)? Esiste un tipo di software con costi non esorbitanti e che non richiede un training eccessivo? Un prodotto dove deploy del software, patching dei sistemi, amministrazione dei ruoli, tracking, baselining assets e così via sono in realtà semplici?

Ecco sei ragioni per le quali crediamo che Desktop Central sia la migliore alternativa SCCM:

  • Configurazione client/agent effortless. Il processo di configurazione del client SCCM è complicato, con un numero enorme di impostazioni per la limitazione del trasferimento in background BITS, cache client, criteri client, conformità, hardware/software e almeno una dozzina di altri componenti. Le impostazioni client di Desktop Central sono semplici e per un’implementazione più rapida; devi solo completare alcune opzioni necessarie, tutte auto-esplicative. Se stai cercando una configurazione client/agent senza problemi, Desktop Central è la migliore alternativa SCCM sul mercato.
  • Configurazione semplice per aggiornamenti software più rapidi. Molto deve essere fatto prima di poter pensare all’aggiornamento del software tramite SCCM. Il lungo elenco di prerequisiti include: esecuzione di IIS sui server di sistema del sito, installazione di WSUS Server (solo versione 3.2 e 4 con hotfix obbligatori 3095113 e 3159706), installazione della console di amministrazione di WSUS sul server del sito che gestirà il sito remoto, installazione del Client dell’agent di Windows Update sui computer client, installazione e configurazione di un punto di aggiornamento software e un punto di distribuzione, ecc. Gli aggiornamenti software con Desktop Central sono semplici e veloci. Tutto è snellito e senza complicate attività di configurazione. Basta scansionare i computer, verificare la disponibilità di aggiornamenti e aggiornare il software. Facile ed efficiente!
  • Third-party content support. Un altro punto dove Desktop Central eccelle come alternativa SCCM è il suo supporto per oltre 250 applicazioni di terze parti. Desktop Central ti aiuta a correggere le applicazioni di terze parti in modo tempestivo per mantenere la tua rete sicura e aggiornata. L’assenza di questa funzione in SCCM limita la capacità di gestire i contenuti di terze parti a livello di rete, lasciandovi vulnerabili.
  • Patch declining. Utilizzando Desktop Central, è possibile rifiutare patch specifiche (ad esempio un aggiornamento Java) se la rete supporta qualsiasi sistema legacy per mantenere le prestazioni delle proprie applicazioni. Ti sfidiamo a trovare un’alternativa SCCM migliore con le stesse funzionalità.
  • Rimozione automatica di software “proibiti”. Desktop Central dispone di due funzioni dedicate alla lotta contro il software proibito: una che disinstalla automaticamente qualsiasi software proibito rilevato sui computer client e un’altra che blocca qualsiasi eseguibile vietato persino in esecuzione sui sistemi della rete. Con SCCM, non c’è modo di impedire ai client di utilizzare software proibito disinstallando o bloccando gli eseguibili.
  • Prezzi convenienti. Il prezzo gioca un fattore importante nella scelta di qualsiasi software, inclusa un’alternativa per SCCM. Desktop Central ha risolto i tuoi problemi di budget, con una versione gratuita per le piccole imprese che gestiscono fino a 25 dispositivi. Per le aziende più grandi ci sono diverse versioni e tipologie di licenza.

Ti interessa provare subito Desktop Central? Allora scarica la versione gratuita da questo link: http://www.manageengine.it/desktop-central/ se invece vuoi avere maggiori dettagli di carattere tecnico o commerciale, contatta gli specialisti di Bludis allo 0643230077 o invia una e-mail a sales@bludis.it

  • Data storage costs.

    Data storage costs. Bring down it!

    Data storage costs. Bring down it! Dati ridondanti, obsoleti e banali (ROT) si riferiscono…
  • Ransomware attack.

    Ransomware attack. Come fermarli.

    Ransomware attack. Come fermarli. Ransomware attack. Continuano a far tremare le aziende d…
  • Network Monitor.

    Network Monitor. All about!

    Network Monitor. All about! Sulla base di un sondaggio di settore condotto da Gartner, i t…
Altri articoli correlati
  • Data storage costs.

    Data storage costs. Bring down it!

    Data storage costs. Bring down it! Dati ridondanti, obsoleti e banali (ROT) si riferiscono…
  • Ransomware attack.

    Ransomware attack. Come fermarli.

    Ransomware attack. Come fermarli. Ransomware attack. Continuano a far tremare le aziende d…
  • Network Monitor.

    Network Monitor. All about!

    Network Monitor. All about! Sulla base di un sondaggio di settore condotto da Gartner, i t…
Altri articoli da Redazione
  • WWDC21 update.

    WWDC21 update. Aiutiamo l’Admin!

    WWDC21 update. Aiutiamo l’Admin! Gli aggiornamenti iOS, iPadOS e tvOS 15 rilasciati il mes…
  • Windows 11.

    Windows 11. Benvenuto!

    Windows 11. Benvenuto! Windows 11. Microsoft ha presentato il 24 giugno 2021 Windows 11. S…
  • RMM Central.

    RMM Central. Nuova soluzione per MSP.

    RMM Central. Nuova soluzione per MSP. ManageEngine presenta RMM Central, soluzione unifica…
Altri articoli in Unified Endpoint Management

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Data storage costs. Bring down it!

Data storage costs. Bring down it! Dati ridondanti, obsoleti e banali (ROT) si riferiscono…