Home Soluzioni IT Operations Management CPU monitoring. 5 key challenges.

CPU monitoring. 5 key challenges.

9 minuti di lettura
1
2,861
CPU monitoring.

CPU monitoring. 5 key challenges.

Le fluttuazioni della temperatura della CPU contribuiscono a una notevole quantità di tempi di inattività della rete e portano a un deterioramento delle prestazioni. Quando la CPU si surriscalda, i dispositivi di rete rallentano o addirittura si spengono. Influisce anche sulle prestazioni di altri dispositivi di e genera diversi inconvenienti. L’utilizzo eccessivo della CPU non è solo un problema in sé, è anche un’indicazione di altri problemi. Il monitoraggio della temperatura della CPU è importante per qualsiasi azienda che miri a essere all’avanguardia nel suo campo. Tuttavia, non è così facile come sembra.

CPU monitoring. Critical devices.

Non tutti i dispositivi sono fondamentali per le operazioni aziendali. Potrebbero esserci alcuni dispositivi critici nella tua rete il cui aumento della temperatura della CPU potrebbe portare a tempi di inattività della rete e altri problemi gravi. Pertanto, è necessario identificare i dispositivi critici e monitorare costantemente le loro CPU.

CPU monitoring. Temperature increases.

Diversi fattori causano un picco nell’utilizzo della CPU. Alcuni tra i tanti sono guasti hardware, flusso d’aria scarso e processi in background. Individuare il motivo alla base di un picco nella temperatura della CPU è un processo estenuante, ma renderà la risoluzione dei problemi molto più efficiente.

CPU monitoring. Critical hardware health metrics.

Devi essere in grado di monitorare la temperatura della CPU insieme ad altre metriche critiche in modo da non perdere l’attenzione su qualsiasi metrica che potrebbe causare un’interruzione della rete. La sfida consiste nell’avere tutte queste metriche in un unico riquadro per mantenere la stabilità della rete.

CPU monitoring. Alerting.

Essere avvisati in modo proattivo durante i primi segnali di un picco di temperatura della CPU aiuta a risolverlo prima che interrompa le operazioni aziendali. Avere un sistema di allerta in atto è essenziale per evitare incidenti.

CPU monitoring. CPU temperature issues.

La manodopera in un’azienda è generalmente limitata. D’altra parte, il numero di problemi da risolvere non lo è. Ecco perché è necessario automatizzare la risoluzione delle attività di routine di gestione degli errori della CPU.

CPU monitoring. OpManager.

OpManager è uno strumento di monitoraggio della temperatura della CPU end-to-end. Consente di monitorare la temperatura della CPU per oltre 10.000 dispositivi di oltre 5.300 fornitori. Ecco come puoi gestire facilmente la temperatura della CPU con OpManager.

CPU monitoring. Spike in CPU.

Monitorare le metriche che causano un picco della temperatura della CPU. Assicurati prestazioni di rete eccellenti monitorando costantemente la temperatura della CPU insieme alla velocità della ventola, all’alimentazione, alla velocità di clock del processore, alla batteria e ad altre metriche. Il monitoraggio di più metriche che influiscono sulle prestazioni della CPU ti aiuta a raggiungere la causa principale in modo rapido e semplice.

CPU monitoring. CPU issues.

Identifica e risolvi in modo proattivo potenziali problemi della CPU. Gli alert multilivello basati su soglie di OpManager ti consentono di essere avvisato prima che un picco nella temperatura della CPU causi un problema nelle operazioni di rete. Gli alert critici possono essere convertiti in notifiche. Queste possono essere inviate come e-mail, SMS o chat (Slack) o tramite qualsiasi altra piattaforma di comunicazione di tua scelta.

CPU monitoring. Critical CPU alerts.

Inoltra gli alert critici della CPU a una parte interessata di livello superiore. Alcuni alert sono più importanti per le operazioni aziendali di altri. Con la regola di escalation alert di OpManager, è possibile inoltrare quelli critici a una parte interessata di livello superiore se l’alert non viene risolto dal tecnico assegnato entro un periodo specifico.

CPU monitoring. Integrate with ITSM.

Integrazione con gli strumenti ITSM per una risoluzione dei problemi più rapida. Avvisa il tecnico sul campo quando si verifica un picco nella temperatura della CPU integrando OpManager con strumenti di ticketing come ServiceNow e ServiceDesk Plus. Ciò consente di garantire una risoluzione più rapida dei problemi.

CPU monitoring. Automate Management.

Gestione automatizzata degli errori di temperatura della CPU. Le attività di routine di gestione degli errori della CPU come l’avvio o l’interruzione del servizio o il riavvio di un dispositivo possono essere automatizzate con i flussi di lavoro di OpManager, risparmiando un sacco di manodopera e costi.

CPU monitoring. Track CPU Temperature.

Tieni traccia della temperatura della CPU insieme ad altre metriche critiche. Con i dashboard personalizzabili di OpManager, puoi monitorare costantemente le metriche critiche utilizzando i widget. Monitora la temperatura della CPU di più dispositivi di rete posizionandolo come widget sulla dashboard.

CPU monitoring. Analyze CPU Temperature.

Analizza la temperatura della CPU con i report sullo stato dell’hardware integrati: OpManager fa il miglior uso dei dati sulle prestazioni generando oltre 100 rapporti, inclusi i rapporti sullo stato dell’hardware che ti aiutano ad analizzare le prestazioni della CPU a un livello più ampio. Ti aiuta anche a prendere decisioni proattive osservando i modelli passati. OpManager offre questo e molto altro ancora! Prova subito la versione demo gratuita: https://www.manageengine.it/network-monitoring/ e se vuoi maggiori informazioni contatta gli specialisti di Bludis allo 0643230077 o inviando una e-mail a sales@bludis.it

Altri articoli correlati
  • URL filtering.

    URL filtering. Perché adottarlo.

    URL filtering. Perché adottarlo. Il panorama cloud è pieno di URL non sicuri e contenuti i…
  • Talk to Bludis!

    Parlaci, esplora le nostre soluzioni, scoprici da vicino. Perché partecipare Perché non è …
  • Ransomware attack.

    Ransomware attack. Cosa possiamo imparare.

    Ransomware attack. Cosa possiamo imparare. Il recente attacco ransomware a Colonial Pipeli…
Altri articoli da Redazione
  • DHCP.

    DHCP. Easy con OpUtils.

    DHCP. Easy con OpUtils. Nelle complesse infrastrutture IT odierne, i server DHCP (Dynamic …
  • Port threats.

    Port threats. Miglioriamo la sicurezza.

    Port threats. Miglioriamo la sicurezza. Dall’esporre le vulnerabilità della rete al …
  • Cloud per tutti.

    Cloud per tutti. Forse ci siamo!

    Cloud per tutti. Forse ci siamo! Negli ultimi vent’anni, molto è cambiato in ambito …
Altri articoli in IT Operations Management

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

URL filtering. Perché adottarlo.

URL filtering. Perché adottarlo. Il panorama cloud è pieno di URL non sicuri e contenuti i…