Home Soluzioni IT Operations Management Storage problems. L’aiuto di OpManager.

Storage problems. L’aiuto di OpManager.

10 minuti di lettura
1
1,015
Storage problems.

Storage problems. L’aiuto di OpManager.

I dati nell’organizzazione aziendale raddoppiano quasi ogni anno. L’incremento a questo ritmo richiede un aumento della capacità di archiviazione. Ma quando l’entità della dimensione dei dati aumenta, la latenza o i ritardi nelle prestazioni sono inevitabili. Si può esternalizzare la gestione dell’infrastruttura di archiviazione a una terza parte. Ciò potrebbe mettere a rischio i dati a causa di minacce alla sicurezza. L’approccio corretto consiste nell’installare una soluzione di monitoraggio dello storage dedicata nella rete. Ecco tre motivi per considerare l’utilizzo di uno strumento di monitoraggio dello storage.

  • Le infrastrutture di archiviazione tipiche includono un’ampia gamma di dispositivi. Un RAID o un’unità a stato solido che contiene i dati a cui si accede regolarmente e le librerie a nastro che sono essenziali per l’archiviazione dei dati a lungo termine. Installando uno strumento di monitoraggio separato per ogni tipo di dispositivo di archiviazione nella rete, il costo è elevato.
  • La mancanza di uno strumento di monitoraggio dell’archiviazione causerà una cattiva gestione delle risorse di archiviazione. Alla fine, porterà all’uso indiscriminato di determinati dispositivi lasciando il resto sottoutilizzato. Ciò può tradursi in perdita di dati e guasto precoce del dispositivo che si traduce in costi di sostituzione elevati.
  • L’individuazione dei problemi di prestazioni è una preoccupazione. Un rallentamento del dispositivo di archiviazione può verificarsi a causa di problemi di configurazione o hardware difettosi e l’installazione del software di gestione dell’archiviazione ti aiuterà ad approfondire la causa principale dei problemi.

Storage problems. OpManager, la chiave!

ManageEngine OpManager è uno strumento di monitoraggio della rete con funzionalità di monitoraggio dell’archiviazione predefinite. Migliora le prestazioni della rete fornendo ampio supporto a una serie di dispositivi. I monitor integrati di OpManager sono associati ai dispositivi assicurandoti di ricevere automaticamente i dettagli fondamentali sulla disponibilità e sulle prestazioni. L’infrastruttura di archiviazione costituisce una parte enorme della tua rete. OpManager offre un monitoraggio dell’archiviazione centralizzato specifico del fornitore per soddisfare le esigenze del dispositivo. Quando si sceglie una soluzione che funziona meglio per la propria azienda, è necessario considerare diversi altri fattori per garantire che la propria azienda distribuisca una soluzione one-stop per le esigenze del dispositivo di archiviazione.

Storage problems. Gain visibility.

OpManager supporta un’ampia gamma di dispositivi di archiviazione. L’amministrazione degli stessi è più efficiente quando i dettagli fondamentali sulla disponibilità e sulle prestazioni vengono forniti in un’unica console in base al tipo di dispositivo e alle informazioni del fornitore.

Storage problems.

Storage problems. Enhance Performance.

Una nuova soluzione di monitoraggio dello storage è utile solo se l’investimento in essa si traduce in prestazioni migliorate. A tale scopo, è essenziale concentrarsi sui parametri dell’infrastruttura di archiviazione come i seguenti.

  • IOPS. Le operazioni di input/output al secondo (IOPS) sono un parametro fondamentale che misura il numero di operazioni di lettura e scrittura eseguite per il trasferimento di file. Un dispositivo di memorizzazione che gestisce troppe operazioni finirà per provocare un guasto prematuro del dispositivo.
  • Throughput. È la misura della velocità di trasferimento dei dati. Tiene traccia del numero totale di pacchetti trasferiti in una particolare finestra temporale. Le prestazioni lente possono essere dovute a una velocità ridotta.
  • Larghezza di banda. La larghezza di banda è il numero massimo di unità di dati che possono essere trasferite su una rete o una connessione Internet in un dato periodo di tempo. Una larghezza di banda maggiore significa che grandi quantità di dati vengono trasferiti in periodi più brevi. Il monitoraggio della capacità della larghezza di banda è fondamentale.

Il miglioramento delle prestazioni non si esaurisce con il monitoraggio solo di questi parametri. I dispositivi di archiviazione dipendono anche da parametri come latenza, utilizzo della memoria, utilizzo della CPU e altri.

Storage problems.

I modelli di dispositivo integrati di OpManager lo aiutano ad associare automaticamente i monitor a un dispositivo di archiviazione una volta che viene rilevato nell’ambiente di rete e ne tiene traccia per le prestazioni.

Storage problems. Demand-based capacity planning.

Prima di investire nell’espansione della capacità di archiviazione, è consigliabile anticipare le possibili richieste. I rapporti di previsione in OpManager forniscono informazioni precise su come le tue esigenze di archiviazione potrebbero crescere in futuro. Ciò consente di pianificare la capacità di archiviazione evitando così spese eccessive.

Storage problems.

Storage problems. Preemptive approach.

OpManager fornisce un efficace sistema di risoluzione dei guasti negli allarmi e nel flusso di lavoro per aiutare a individuare e risolvere i problemi. Per aiutare l’azienda a ottenere un vantaggio competitivo, bisogna rilevare e risolvere i guasti in modo proattivo. Gli Storage Reports di OpManager aiutano a prevenire il verificarsi di un errore. Come? Le informazioni diventano cruciali, le informazioni utili portano ad un’azione affermativa. OpManager registra costantemente le prestazioni del dispositivo di archiviazione e consolida i dati per formare report intuitivi che affrontano aspetti vitali delle prestazioni. L’analisi di questi report migliora la comprensione delle prestazioni dell’infrastruttura di storage, che consente di individuare possibili colli di bottiglia e agire in modo proattivo.

Storage problems.

La gestione dei dati in modo efficiente e sicuro è importante per il successo di ogni azienda. OpManager offre potenti funzionalità di monitoraggio dello storage. migliora le prestazioni e massimizza il tempo di attività della tua infrastruttura di storage.

Prova la versione demo gratuita https://www.manageengine.it/network-monitoring/ o contatta gli specialisti di Bludis per maggiori informazioni. Chiamaci allo 0643230077 o invia una e-mail a sales@bludis.it e non dimenticare di rimanere sempre aggiornato con i nostri webinar gratuiti https://www.bludis.it/webinar/

Altri articoli correlati
  • URL filtering.

    URL filtering. Perché adottarlo.

    URL filtering. Perché adottarlo. Il panorama cloud è pieno di URL non sicuri e contenuti i…
  • Talk to Bludis!

    Parlaci, esplora le nostre soluzioni, scoprici da vicino. Perché partecipare Perché non è …
  • Ransomware attack.

    Ransomware attack. Cosa possiamo imparare.

    Ransomware attack. Cosa possiamo imparare. Il recente attacco ransomware a Colonial Pipeli…
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in IT Operations Management

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

URL filtering. Perché adottarlo.

URL filtering. Perché adottarlo. Il panorama cloud è pieno di URL non sicuri e contenuti i…