Home Soluzioni IT Operations Management IT infrastructure. Come monitorarla.

IT infrastructure. Come monitorarla.

9 minuti di lettura
0
1,086
IT infrastructure.

IT infrastructure. Come monitorarla.

La crescita del business può essere misurata dalle prestazioni dell’infrastruttura IT, che è parte integrante di qualsiasi organizzazione. Secondo una ricerca condotta da Riverbed, il 73% dei dirigenti dirigenziali afferma che la visibilità granulare della rete e di altri componenti apre le porte all’innovazione aziendale. In poche parole, favorire la crescita della salute aziendale risiede in una maggiore visibilità e in una gestione ben organizzata dell’infrastruttura IT. Con il miglior strumento di monitoraggio dell’infrastruttura IT in atto, gli imprenditori possono garantire il raggiungimento di questi obiettivi. Un potente strumento monitora in modo proattivo e meticoloso un’infrastruttura IT e avvisa i tecnici quando sta per emergere un errore, aiutandoli a evitarlo in tempo.

IT infrastructure.

5 aspetti essenziali da considerare quando si sceglie uno strumento di monitoraggio dell’infrastruttura IT

Potenti sfide aziendali, scalabilità dell’infrastruttura e crescente complessità tecnologica normalizzano l’utilizzo degli strumenti di monitoraggio dell’infrastruttura IT nel nostro ecosistema digitale. Tuttavia, la sfida scoraggiante è trovare lo strumento migliore per la tua organizzazione tra una miriade di opzioni, che vanno dall’efficace all’inefficiente. Ecco alcuni punti chiave per aiutarti a scegliere il giusto software di monitoraggio dell’infrastruttura IT con capacità di gestione degli errori efficienti e proattive.

IT infrastructure. Unified IT infrastructure monitoring.

L’infrastruttura IT comprende molti componenti, tra cui rete, storage, server fisici e virtuali, applicazioni on-premise e applicazioni cloud. Un buon strumento di monitoraggio dell’infrastruttura IT dovrebbe essere ben attrezzato per monitorare tutto questo in ogni momento, senza soluzione di continuità e simultaneamente. L’utilizzo di un unico strumento previene problemi convenzionali non necessari come il cambio costante di strumenti, la mancata risoluzione degli errori critici in tempo e la conservazione di registrazioni di più licenze. Ti aiuta anche a ridurre le spese e a gestire la tua attività con i tuoi mezzi.

IT infrastructure. Multi-vendor support.

I giorni in cui i manager IT acquistavano tutti i componenti essenziali dell’infrastruttura IT sotto un unico tetto sono ormai lontani. Le aziende in questi giorni acquistano componenti da più fornitori a seconda delle loro esigenze. Pertanto, è diventato necessario che gli strumenti di monitoraggio dell’infrastruttura IT supportino gli endpoint di rete multi-vendor. Sebbene ogni dispositivo vari in termini di complessità e criticità, uno strumento di monitoraggio dell’infrastruttura IT richiede flessibilità per monitorare meticolosamente i componenti dell’infrastruttura IT, indipendentemente dal fornitore.

IT infrastructure. Customizable visualization.

Uno strumento di monitoraggio può offrire ai tecnici l’accesso visivo a tutti i componenti della tua infrastruttura IT. La visibilità centralizzata e personalizzabile di tutti gli endpoint di rete nei minimi dettagli garantisce che nessuna parte dell’infrastruttura cada nei punti ciechi dei tecnici. La personalizzazione della dashboard e di altre funzionalità di visualizzazione è fondamentale, in quanto consente loro di avere una visione più chiara e approfondita dell’infrastruttura IT senza alcuno sforzo. Inoltre, i tecnici possono risparmiare un sacco di tempo ed energia in quanto non hanno bisogno di cambiare scheda per ottenere un livello così alto di visibilità.

IT infrastructure. Multi-channel notifications.

I tecnici non possono trovare una soluzione per un errore di rete se non ne sono a conoscenza o se ricevono informazioni inadeguate. Pertanto, lo strumento di monitoraggio dell’infrastruttura IT dovrebbe avere la capacità di inviare avvisi istantanei tramite SMS, e-mail o qualsiasi altro mezzo al team giusto con dettagli precisi. I tecnici e i responsabili IT possono essere informati di potenziali ostacoli anche al di fuori dell’orario di lavoro, in modo da risolverli rapidamente. Anche disporre di disposizioni per integrazioni di terze parti è fondamentale. Uno strumento di monitoraggio con una funzionalità così affidabile consentirà ai tecnici di agire su un guasto di rete con facilità e di evitare gravi contrattempi.

IT infrastructure. Out-of-the-box automation.

Le attività di manutenzione rudimentali e ripetitive e le misure di risoluzione dei problemi L1 e L2 possono essere cancellate dalla lista di controllo di un tecnico sfruttando l’automazione. Consente ai tecnici di risparmiare tempo per lavorare sulle attività ad alta priorità che si traducono in una maggiore efficienza e produttività. Gli imprenditori che investono in uno strumento di monitoraggio dell’infrastruttura IT olistico con automazione possono risparmiare denaro nel lungo periodo. Inoltre, automatizzando determinate attività, i tecnici possono garantire la coerenza delle prestazioni e prevenire eventuali problemi causati da errori umani.

IT infrastructure. OpManager.

OpManager Plus è una soluzione di monitoraggio dell’infrastruttura IT altamente avanzata che aiuta i tuoi tecnici con il monitoraggio granulare dei componenti dell’infrastruttura. Il monitoraggio centralizzato alleggerisce il carico dei tecnici e previene i colli di bottiglia della rete. Con le sue funzionalità standard, come soglie adattive, dashboard personalizzabili, integrazione ITOM e ITSM, automazione del flusso di lavoro IT e report approfonditi, previene in modo proattivo i tempi di inattività. OpManager Plus è una soluzione di monitoraggio in tempo reale che migliora la produttività, consente di fornire un servizio rapido e di qualità e aumenta la soddisfazione del cliente. Sfrutta OpManager Plus, uno strumento ideale per tutte le esigenze di monitoraggio e gestione dell’infrastruttura IT. Per saperne di più su OpManager Plus, richiedi una demo gratuita e personalizzata o prova oggi stesso una prova gratuita di 30 giorni!

Prova la versione demo https://www.manageengine.it/it-operations-management/ e contattaci per maggiori informazioni allo 0643230077 o invia una e-mail a sales@bludis.it Non perdere i nostri webinar: https://www.bludis.it/webinar/

  • Data storage costs.

    Data storage costs. Bring down it!

    Data storage costs. Bring down it! Dati ridondanti, obsoleti e banali (ROT) si riferiscono…
  • Ransomware attack.

    Ransomware attack. Come fermarli.

    Ransomware attack. Come fermarli. Ransomware attack. Continuano a far tremare le aziende d…
  • Network Monitor.

    Network Monitor. All about!

    Network Monitor. All about! Sulla base di un sondaggio di settore condotto da Gartner, i t…
Altri articoli correlati
  • Data storage costs.

    Data storage costs. Bring down it!

    Data storage costs. Bring down it! Dati ridondanti, obsoleti e banali (ROT) si riferiscono…
  • Ransomware attack.

    Ransomware attack. Come fermarli.

    Ransomware attack. Come fermarli. Ransomware attack. Continuano a far tremare le aziende d…
  • Network Monitor.

    Network Monitor. All about!

    Network Monitor. All about! Sulla base di un sondaggio di settore condotto da Gartner, i t…
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in IT Operations Management

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Data storage costs. Bring down it!

Data storage costs. Bring down it! Dati ridondanti, obsoleti e banali (ROT) si riferiscono…